Home Abiti Acconciature Agenzie Viaggi Arredamento Banche Bomboniere Banchetto Calzature Corredo Fiori Foto Gioielli Immobiliari Intrattenimenti Lista Nozze Musiche Noleggi Organizzazione Partecipazioni Trucco e Profumi Ville Notizie Utili
 

Graditissimo in tutte le occasioni, l'elemento floreale in un matrimonio diviene un valore irrinunciabile anche perché, non dimentichiamolo, ha anche la funzione di augurare agli sposi novelli un futuro tutto "rose e fiori"...

... il bouquet, i fiori all'occhiello, i fiori per l'acconciatura, per il ricevimento, per il luogo dove avverrà il fatidico "sì"... sono molti i fiori che accompagnano un matrimonio! La parola d'ordine in ogni caso è "piena libertà"

Per un matrimonio classico, la scelta dovrà ricadere sui tradizionali fiori d'arancio, bianchi e dal profumo delicato. Altrimenti si potranno preferire fiori colorati e dai toni vivaci che contribuiranno a dare un "colpo d'occhio" alla cerimonia.

L'allestimento dei fiori e bouquet può essere sia semplice che elaborato, a seconda delle vostre preferenze. Sarà poi la stagione ad indicarvi la scelta migliore, anche se è sempre bene evitare tutto ciò che punge: la tradizione sostiene che una simile eventualità porterebbe sfortuna...

Ecco alcuni consigli che ci sentiamo di offrirvi, stagione per stagione:

PRIMAVERA
E’ la stagione dei fiori e quindi vi troviamo grande varietà di forme e colori, dalla Magnolia alla Mimosa, dalle macchie vivaci del Rododendro al giallo intenso delle Forsizie.
In fiore anche i rampicanti (come il Caprifoglio e il Glicine) e le bulbose come i Narcisi, i Crocus, i Giacinti, i Ciclamini e i lunghi Tulipani.
Non dimentichiamo poi i Mughetti, le Giunchiglie, gli Anemoni, i Non ti Scordar di Me, le Violacciocche, le Viole del Pensiero, gli Iris, le Fresie e naturalmente le Primule.
Per un matrimonio “elegante “consigliamo i Gigli, le Camelie o le intramontabili Rose.
Per un matrimonio meno “formale” ma comunque romantico, di sicuro effetto saranno dei Papaveri color pastello.

ESTATE
E’ la stagione del sole e allora cosa di meglio dei decorativi Girasoli, sempre molto scenografici e “country”.
Una suggestiva combinazione sarà quella tra i variegati colori delle spighe di Delphinium e il giallo dell’Achillea.
Per un bouquet che ispiri semplicità e tenerezza, un’azzeccata scelta sarà quella delle Margherite, delle Bocche di Leone o dei Ranuncoli.

AUTUNNO
Stagione dai colori “caldi”; consigliamo quindi l’uso di bacche come quelle di Viburno, Hypericum, Corbezzolo, Nandina, Ribes e delle Rose Selvatiche.
Tra i fiori, molto ornamentali saranno le Dalie; per un bouquet romantico, per centrotavola o festoni, molto delicata è la Nerina a fiori rosa e rossi.

INVERNO
E’ certo la stagione più “difficile” per la nostra flora, ma questo non impedisce la realizzazione di bouquet e ornamenti di sicuro effetto, magari anche con scelte originali ed eleganti. Riportiamo di seguito un elenco di proposte sicuramente suggestive:
Sempreverdi dalle foglie variegate e con bacche
Camelie, un po’ fragili ma di sicuro effetto, adatte a piccoli bouquet.
Viburno, dal fragrante profumo, con corolle rosa o bianche.
Sarcococca, dai minuscoli fiori bianchi profumati di vaniglia.
Elleboro, o rosa di Natale, dal colore blu, fiore tradizionale nei matrimoni inglesi.
Gelsomino d’Inverno, profumato e gentile.

Con l'abito corto è consigliabile un mazzolino corto, compatto, mentre una maggiore estrosità è concessa con l'abito lungo.

E' sempre bene comunque che il bouquet della sposa sia elegante, non ingombrante o troppo pesante e con colori abbinati a quelli del vestito.

Infine, il passaggio del bouquet dalle mani della sposa in quelle dell'amica nubile più cara rappresenta uno dei momenti che meno il tempo ha intaccato. Ovviamente, nel caso in cui dovessero esserci più amiche, la soluzione più salominica sarà quella di lanciare il bouquet alla cieca!