Home Abiti Acconciature Agenzie Viaggi Arredamento Banche Bomboniere Banchetto Calzature Corredo Fiori Foto Gioielli Immobiliari Intrattenimenti Lista Nozze Musiche Noleggi Organizzazione Partecipazioni Trucco e Profumi Ville Notizie Utili
 

Tradizionalmente, alla cerimonia segue il banchetto nuziale presso un ristorante che non dovrebbe mai essere a troppi chilometri dalla Chiesa in cui è avvenuta la celebrazione.

Gli sposi faranno bene a provare di persona la cucina di un discreto numero di locali, prima di decidere quello destinato ad ospitare la festa. Lo facciano assieme, magari scegliendo portate diverse, perché si sa, non sempre i gusti della moglie concordano con quelli del marito!

Se si cerca un'alternativa al ristorante si potrà optare per un banchetto in villa o, se il matrimonio è celebrato nei mesi estivi, potrebbe essere addirittura più gradito un ricco rinfresco all'aperto. Qualunque sia la scelta dei futuri sposi, oltre che la qualità del cibo, non si dovrebbero mai tralasciare alcuni principi generali, quali:

- scegliere la capienza degli ambienti che ospiteranno il banchetto in base al numero degli invitati. La dispersione degli invitati è sconsigliabile quanto l'eccessivo affollamento.

- scegliere un locale che vanti camerieri in grado di destreggiarsi abilmente tra una tavola e l'altra; sarà per voi un ottimo biglietto da visita.

- scegliere un menù il più possibile vario, venendo così incontro ai disparati gusti degli invitati. Il classico pranzo di nozze prevede una carrellata di antipasti, due primi, due secondi, dessert e naturalmente... la torta nuziale. E' sempre consigliabile includere nei menù verdure di stagione.

- durante il banchetto, gli sposi dovranno fungere da "padroni di casa", girando per i tavoli senza dimenticare nessuno, cercando di passare con ognuno un lasso di tempo eguale, scambiando battute e cortesie.